967 Views |  Like

Heesen vara Home

Heesen Yachts ha varato, il primo fast displacement al mondo equipaggiato con sistema di propulsione ibrida.
Si tratta di project Nova che è stata finalmente battezzata con il suo nome: Home!

Heesen yachts Hy17850

Home, che è un 50 metri in alluminio, non solo è uno yacht ibrido, estremamente efficiente e con una grande autonomia, ma offre anche il lusso più ambito: il silenzio.
Grazie infatti a due motori elettrici raffreddati ad acqua da 127 kW ciascuno, può navigare a 9 nodi nel massimo silenzio, usando esclusivamente i generatori.

Heesen yachts Hy17850

Per la propulsione vengono usate due diverse fonti di energia: quella diesel meccanica e quella diesel elettrica. Entrambe possono essere usate singolarmente o contemporaneamente garantendo comunque una sensibile riduzione del rumore e delle vibrazioni abbinata alla massima efficienza.
Home ha un’autonomia di 3750 miglia nautiche a 12 nodi di velocità e una massima di 16,3 nodi nonostante la motorizzazione sia contenuta (2 propulsori MTU da 600 kW ciascuno). Un’ulteriore prova dell’efficienza dei fast displacement disegnati da Van Oossanen e implementati da Heesen.

Heesen yachts Hy17850

Home, che non supera le 500GT ha linee esterne disegnate da Omega Architects e, grazie al suo pescaggio ridotto (2,15 metri) può navigare anche in fondali bassi come quelli delle Bahamas. Le sue linee moderne sono caratterizzate dalla prua verticale, dalla scalinata di poppa che porta dal main deck alla piattaforma poppiera e dalla grande profusione di vetro.

Heesen yachts Hy17850

Gli interni sono firmati dall’italiano Cristiano Gatto e sono l’interpretazione stilistica dello stile di vita dell’armatore. Caratterizzati principalmente da due colori, il binco e il rosso declinati in mille tonalità, sono estremamente rilassanti e perfettamente in sintonia con gli esterni dove si impongono i mobili di Paola Lenti. Ancora made in Italy anche nel salone principale dove fanno bella ostra di sé delle sedie in acciaio firmate da Franco Poli che si abbinano al tavolo disegnato da Cristiano Gatto e realizzato dai carpentieri di Heesen.

HY17850-0012

Gli appartamenti armatoriali sono a prua del ponte principale e comprendono uno studio privato, e cielini trasparenti sopra il letto. Agli ospiti sono dedicate cinque cabine sul lower deck.
Tra gli ambienti di bordo si impone lo sky lounge che, con le sue finestrature a tutta altezza affacciate sul mare e il teak posato senza soluzione di continuità tra esterno e interno consente di vivere en plein air anche stando all’interno.

HY17850-0006

Subito dopo il varo Home rimarrà nei cantieri di Oss per i test dei sistemi di bordo. Verrà poi spostata a Rotterdam per i sea trials e in giugno sarà finalmente consegnata al suo armatore.

Tra le altre cose, Home rappresenta la prima unità di una nuova gamma firmata Heesen che prevede barche più ecologiche, più silenziose e, soprattutto, superefficienti.