441 Views |  Like

Esquel by Oceanco

Esquel è il meteorite scoperto nel 1951 in Argentina. A renderlo celebre è la conformazione della roccia caratterizzata da una matrice metallica in cui sono incastonati dei cristalli. Un meteorite che è tornato alla ribalta durante l’ultimo Dubai Yacht Show dove Oceanco ha svelato un nuovo progetto battezzato con il suo nome.

Esquel è stato concepito seguendo la logica degli explorer yachts. Questo 105 metri nasce dallo sforzo congiunto di Timur Bozca Design, Gina Brennan, Lateral Naval Architects and Engineering e Pelorus. Un lavoro di squadra che si traduce in un progetto che rompe gli schemi. Lo scafo che misura 105 metri di lunghezza, ha un baglio di 17,5 metri, ed è concepito per ospitare nella sezione di prua la plancia di comando, gli ambienti e le aree comuni riservati agli ospiti e le cabine. 

La parte centrale del ponte principale è all’aperto e può essere utilizzata sia come living, sia come area per alloggiare mezzi di servizio, compresi dei fuoristrada. La zona di poppa invece ospita una Spa con piscina, protetta da una struttura vetrata che assicura un’impareggiabile vista panoramica. 

La propulsione è diesel-elettrica e l’autonomia a velocità di crociera (quella massima è di 16,5 nodi) è, sulla carta, assicurata per 7 mila miglia.