273 Views |  1

Venduto il primo Grand Banks 85, la nuova ammiraglia del cantiere.

Quando scenderà in acqua il Grand Banks 85 diventerà l’ammiraglia del cantiere. Basato sul GB60, l’86 offre, in più, un grande flybridge o uno skylounge climatizzato.

Standard version

Recentemente venduta, la prima unità dovrebbe scendere in acqua nel prossimo inverno. Grazie a un baglio massimo di 6,6 metri il GB85 dispone di ampi spazi, sia interni sia esterni, dedicati al relax e alla socializzazione. Inoltre offre diverse opzioni per il layout interno con master cabin a tutto baglio, vip cabin con bagno ensuite o versione a quattro cabine. 

Standard version

Al momento lo scafo è in costruzione. Terminata la sovrastruttura e con la chiglia quasi pronta ci si prepara all’assemblaggio nelle prossime settimane. Una velocità costruttiva resa possibile dai nuovi macchinari robotizzati recentemente acquistati dal cantiere.

Open Version

Oltre alla velocità, i nuovi robot consentono anche una precisione di taglio e di assemblaggio impensabili se effettuati dall’uomo che può così dedicarsi ai dettagli del design e alla risoluzione di eventuali problemi tecnici. 

Open Version

John McKay, designer di Grand Banks ha spiegato: «abbiniamo i benefici della costruzione tradizionale a quelli dell’innovazione tecnologica per aumentare la qualità dei nostri prodotti».