85 Views |  Like

Un 118 metri per Bannenberg Rowell

Nuova partnership tra Bannenberg Rowell e Kusch Yachts, questa volta  per la costruzione di un 118 metri a motore che rompe decisamente con gli schemi tradizionali dello yacht design.

20180629 BRD KUSCH BLAZON 05

Colonna portante dello scafo sarà la grande scala aperta che collega tutti i ponti ed è a sua volta collegata alla scala destinata all’equipaggio. Questo escamotage ha permesso di avere più spazio a disposizione per le aree living, dando così la possibilità ai designer di destrutturare quello che è il salone tradizionale di un megayacht.

20180629 BRD KUSCH BLAZON 03

La parte semi poppiera del ponte principale, inoltre, è stata abbassata per avvicinarla all’acqua, cui si accede tramite una insolita scalinata laterale e si è quindi trasformata nel passaggio tra la piscina all’estrema poppa e il giardino d’inverno che funge da ingresso alla parte coperta dello yacht.

20180629 BRD KUSCH BLAZON 04

Altra particolarità è la timoneria che è stata posizionata sulla sommità della sovrastruttura.