363 Views |  Like

Nasce Antonini Navi

Il Gruppo Antonini rafforza la sua presenza nel settore della nautica fondando il marchio Antonini Navi.

Il nuovo brand affonda le sue basi su tre pilastri: l’invidiabile bagaglio di conoscenze tecniche e commerciali nel mondo dei superyacht, le spiccate capacità imprenditoriali della famiglia Antonini e la posizione strategica del Cantiere Navale Marina di Pertusola di Muggiano, nel Golfo di La Spezia, hub dello yachting tra i più noti al mondo. Il cantiere spezzino si avvarrà inoltre di un team composto dai maggiori esperti del settore, tutti rigorosamente spezzini.

DCIM100MEDIADJI_0041.JPG

Antonini Navi sarà dunque il marchio dedicato ai servizi nautici di alta gamma offerti dal Gruppo Antonini. L’obiettivo è garantire al mercato un’offerta a tutto tondo, dalla costruzione di yacht custom fino a 70 metri di lunghezza, ai servizi di refitting, di post-vendita, di ormeggio per superyacht, oltre a continuare a costruire per conto terzi come già avviene da anni. A completare l’ambiziosa proposta, infine, ci sarà la creazione di una linea di yacht tra i 30 e 50 metri di lunghezza, affidata al pluripremiato architetto e designer spezzino Fulvio De Simoni e denominata Crossover, a sottolinearne la natura innovativa e trasversale. 

Ulteriore punto di forza di questo nuovo marchio è, poi, il coinvolgimento dei più affidabili professionisti del settore, tuttirigorosamentespezzini, legati da una profonda stima lavorativa e personale.

DCIM100MEDIADJI_0052.JPG

Il Gruppo Antonini oggi può contare su 200 dipendenti e 50 collaboratori, alcuni dei quali saranno impiegati nel nuovo progetto che si concentra su quattro aree di azione distinte ma tutte localizzate nella Marina di Pertusola, sede del cantiere Antonini Navi.

Realizzazione di megayacht per conto terzi: i cantieri o altre realtà del settore subappaltano la costruzione di alcune linee ad Antonini Navi, che si avvale d’impianti e attrezzature professionali per la fabbricazione di scafi e sovrastrutture in acciaio e di una struttura produttiva all’avanguardia.

Produzione Yacht Full Custom: Antonini Navi è in grado di rispondere a qualsiasi richiesta, in termini sia di dimensione sia di categoria. Al know-how di ingegneri, artigiani e professionisti si uniscono infatti avanzati sistemi di progettazione, tecnologie innovative e ampie strutture per la lavorazione, garantendo elevati standard qualitativi, di sicurezza e affidabilità ma anche navigabilità e cura del dettaglio.  

Refitting: Antonini Navi opererà interventi di manutenzione ordinaria e straordinariaall’interno del proprio cantieresu yacht di qualsiasi dimensione e qualsiasi livello di usura con l’obiettivo di rispettare i tempi richiesti e, allo stesso tempo, mantenere sempre i più alti standard di qualità, grazie all’installazione di sistemi tecnologici di ultima generazione e di affidabilità estrema. Si tratta per altro di un campo in cui il Gruppo ha già operato, collaborando con importanti realtà storiche, tra cui la celebre nave scuola Vespucci, meraviglioso veliero del 1930 appartenente alla Marina Militare Italiana. 

Gamma Antoni Navi: il cantiere svilupperà un’intera gamma di yacht dislocanti e semidislocanti da 30  a 50 metri che porta la firma di un designer dalla fama internazionale, lo spezzino Fulvio de Simoni, Creative Director del brand la cui pluriennale attività ha rivoluzionato i precetti estetici del panorama nautico. La nuova linea, Crossover, è un concept che rappresenta al meglio il DNA del Gruppo e sarà composta da una serie di imbarcazioni dalla carena voluminosa e “morbida” e dalle linee contemporanee. La prima unità che verrà costruita sarà il Crossover 130’ un 40 metri che condensa nella sua totalità tutte le particolarità e potenzialità della linea. 

Il nuovo brand inizia dunque il suo percorso nel mondo dello yachting con una proposta di servizi ricca e concreta, che gli permetterà di distinguersi nel panorama nautico e conquistare un’ampia fetta di mercato grazie ai suoi indubbi punti di forza.