129 Views |  Like

Marino Alfani firma il design di Rio sport coupé

Lo Sport Coupé 56 di Rio Yachts, progettato dal designer bergamasco, è uno yacht dallo stile moderno.

Alle linee esterne sportive e filanti corrispondono interni dai tratti puliti e netti. Ambienti molto luminosi, grazie anche alla scelta di tonalità chiare, danno l’impressione di un’ampiezza maggiore di quella effettiva.

Originali e raffinati inserti in teak massello e acciaio, tratti caratteristici dello stile di Marino Alfani, impreziosiscono e arricchiscono il décor. 

Marino Alfani firma il design del nuovo modello di Rio Yachts, uno yacht di 17,55 metri di lunghezza caratterizzato da uno stile contemporaneo, con dettagli sartoriali e finiture di pregio.

Barca dall’anima sportiva─ come molti altri modelli dello storico marchio nato nel 1961 ─, il 56 è infatti un tipico esempio dello stile espressivo del designer bergamasco, che non ama gli orpelli e le linee curve, ma va da sempre alla ricerca di tratti netti e puliti.

“La caratteristica che più amo di questo 56 è la luce: la master e la zona living a tutto baglio, sono un perfetto esempio di ambienti luminosi e accoglienti dove la suddivisione dello spazio è riuscita a sfruttare al meglio ogni centimetro disponibile”, ha spiegato Marino Alfani, titolare dello studio di yacht & interior design fondato nel 2007.

Con un aspetto da vero open, pensato per chi va alla ricerca di un contatto costante con il mare, lo Sport Coupé è uno yacht moderno e luminoso.I materiali protagonisti del décor sono marmovetrorovere verniciato di bianco inserti in teak massello. Originali maniglie in inox lucido realizzate su misura, poi, impreziosiscono gli interni e caratterizzano ancor di più gli ambienti, che sono essenziali e confortevoli, pensati per momenti di convivialità e condivisione.

Due caratteristiche essenziali degli spazi outdoor sono senz’altro l’ampia plancetta abbattibile di poppa con il garage per il tender e la verniciatura nera sullo scafo che unisce le due vetrate e regala un tocco di originalitàalla barca, rendendone il profilo immediatamente riconoscibile.

Gli interni sono invece caratterizzati dai colori chiari, tono su tono, che enfatizzano la vocazione contemporanea della barca e ne ampliano la luminosità, favorita anche dalle grandi finestrature di tutti gli ambienti. La porta in cristallotra pozzetto e timoneria garantisce la privacy e il contatto con l’ambiente esterno e si pone come elemento centrale dell’arredo.

Linee nitide e atmosfere contemporanee, luce e contatto con l’ambiente marino sono dunque le parole chiave per illustrate questo progetto. Marino Alfani ha commentato: “Sono orgoglioso di aver partecipato alla realizzazione di questo modello e sono entusiasta del risultato raggiunto.

Ogni volta che disegno una nuova barca per Rio Yachts inizio un nuovo percorso, in cui mi viene data grande libertà espressiva. Ogni modello è, inoltre, totalmente diverso dal precedente: l’ultima barca realizzata, per esempio, era stata pensata con un’assoluta prevalenza di nero, mentre su questa il colore protagonista è il bianco. Il 56 è il risultato di un lavoro di squadra e di un continuo e proficuo scambio di idee e proposte tra me, l’ufficio tecnico del cantiere e l’armatore”.