71 Views |  Like

L’artefact di Nobiskrug

Precedentemente conosciuto come Project 790, da fine settembre, quando è stato svelato al Monaco Yacht Show, l’80 metri di Nobiskrug ha finalmente un nome. Si chiamerà infatti Artefact. Lo yacht ha esterni disegnati dallo studio di Gregory Marshall e interni a opera di Reymond Langton design e sarà uno dei primi costruiti secondo le rigidissime normative sulle emissioni IMO Tier III.

Una delle richieste dell’armatore è stata infatti quella di avere una barca che avesse il minor impatto ambientale possibile. Ed è per questo che Artefact sarà equipaggiato con propulsori elettrici, sarà dotato di pannelli solari, di un sistema di stabilizzazione che consente di mantenere la posizione senza gettare l’ancora e, naturalmente, del riciclaggio delle acque. La sovrastruttura di Artefact è realizzata in composito e in uno speciale vetro curvo realizzato ad hoc che consente di avere panorami mozzafiato. Il varo è previsto nel 2019.