75 Views |  1

Il Pentagramma di Luca Vallebona

Si chiama Pentagramma l’ultimo progetto di Luca Vallebona.

T121 LV80 G0005br

Uno yacht di 82 metri, ma con un GT limitato a 2000, che ha un’anima duale. Da lontano si presenta basso sull’acqua e con scafo e sovrastruttura ben distinti ma indefiniti.

T121 LV80 G0051br

Da vicino, invece, i dettagli della sovrastruttura diventano visibili e raccontano il metodo compositivo che ha portato a battezzarlo Pentagramma.

T121 LV80 G0006br

A partire dal grid strutturale si è infatti giocato con moduli differenti per i pannelli vetrati e gli inserti in ottone retroilluminati che  compongono la sovrastruttura e la caratterizzano.

T121 LV80 G0018br

Altro elemento caratteristico è il beach club completamente aperto e articolato si diversi livelli. Questa zona, inoltre, è direttamente collegata alle cabine ospiti sottostanti per assicurare una fruizione degli spazi esterni più diretta e immediata.

T121 LV80 G0065br

Pentagramma può ospitare 12 persone e ha 25 membri d’equipaggio.