72 Views |  Like

Alia Yachts presenta il nuovo 55m al Monaco Yacht Show

Alia Yachts ha presentato oggi al Monaco Yacht Show il nuovo progetto per un 55 metri in acciaio e alluminio con interni, esterni e architettura navale firmati da Vripack. La chiglia di Al Waab II (così si chiamerà lo yacht) è già in fase di costruzione.

Il cliente ha scelto il cantiere turco dopo un’attenta analisi dei costi e dei benefici. Rappresentante dell’armatore e project manager dell’imbarcazione, il cui varo è previsto per il 2021, è SF Yachts.

Il brief dell’armatore prevede un design moderno, easy e che sia estremamente accogliente; uno scafo lussuoso, dove la privacy sia imperante e che offra comfort e tenuta di mare. Ma, soprattutto, che abbia un layout semplice e tanto, tantissimo spazio fruibile all’aperto.

“Questo progetto è veramente affascinante”, ha spiegato il presidente di Alia Yachts Gökhan Çelik. “restare sotto le 500GT, come richiesto, con un 55 metri è inoltre una sfida avvincente così come i tempi di costruzione, che non dovrebbero superare i 24 mesi.”

Mantenere il Gross Tonnage inferiore alle 500GT è stato possibile dando molto spazio alle aree outdoor (come del resto aveva richiesto l’armatore).

Lo yacht può accogliere 12 persone in sei cabine, una delle quali è una master suite posizionata sull’upper deck che dispone di un vista mozzafiato.

La definizione del layout e del décor interno perfettamente rispondente ai desidieri dell’armatore è stata possibile grazie all’uso della realtà virtuale.

Uno dei ruoli chiave, a bordo, è quello ricoperto dal vetro che è stato largamente usato sia per le murate, sia per le grandi finestrature cielo/terra oltre che per alcune divisioni interne.

“Sono estremamente eccitato dall’idea di questa barca”, ha dichiarato l’armatore, che ha aggiunto “non vedo l’ora di poterci salire e salpare alla volta di lunghe crociere alla scoperta del mondo insieme alla mia famiglia”.